Tortano

Tortano

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Dosi per Persone:
Impasto
500 gr Farina Revolution
500 gr Farina Nutrifree Farina Nutrifree per pane
15 gr Lievito di birra fresco
3 Cucchiaini Sale
700 ml Acqua Tiepida
100 gr Strutto
Ripieno
2 etti Salame Salame a dadini
1 etto Pancetta Pancetta a dadini
1 etto Prosciutto Cotto Prosciutto Cotto a dadini
1 etto Mortadella Mortadella a Dadini
1 etto Provolone Dolce
1 etto Grana Grattugiato
50 gr Pecorino Romano Grattugiato
5 Uova Sode
Sale Q.B.
Pepe Q.B.

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Caratteristiche:
  • Gluten Free
Cucina:

Tortano o casatiello? Casatiello o tortano? La differenza sta nella posizione di un ingrediente: le uova. Il tortano ha le uova sode nel ripieno mentre il casatiello ha le uova sode sopra, messe con il guscio e chiuse in due strisce di impasto, quasi a decorarlo.

  • 2 h
  • Dosi per 8 persone
  • Difficile

Ingredienti

  • Impasto

  • Ripieno

Presentazione

Condividi

Il tortano è una torta salata ripiena di formaggi e affettati tipica del periodo pasquale. La tradizione napoletana vuole che si faccia il giorno di Pasquetta dato che è un ottimo pranzo al sacco per le gite fuori porta. A dire il vero io lo faccio molto spesso, soprattutto quando invito a cena degli amici così da non stare a spadellare in loro presenza.
Possiamo considerarlo un piatto unico ed è ideale accompagnarlo con dei finocchi crudi.

Passaggi

1
Fatto

Impasto

Iniziamo sciogliendo il lievito in acqua tiepida.
Mettiamo le farine a fontana sul piano da lavoro e al centro aggiungiamo il lievito sciolto precedentemente, il sale e un cucchiaio di strutto. Impastiamo qualche minuto fino a quando l'impasto non diventa elastico.

2
Fatto

Farcitura

Stendiamo l'impasto a forma rettangolare. Prendiamo un paio di cucchiai di strutto e incorporiamoli all'impasto con le mani. Successivamente aggiungiamo prima i formaggi grattugiati e il pepe poi le uova sode tagliate a pezzettini ed infine tutto il resto. una volta riempito arrotoliamolo su se stesso.

3
Fatto

Lievitazione

Ungiamo la teglia con lo strutto e posizioniamo dentro il tortano lasciando un buco al centro.
Passiamo le mani unte di strutto sull'impasto e copriamolo con un canovaccio.
Lasciamo che lieviti a temperatura ambiente fino al raddoppio.

4
Fatto
1 h

Cottura

Una volta lievitato, prepariamoci per la cottura.
Portiamo il forno a 220 grandi e lasciamo cuocere il tortano per 50/60 minuti (dipende dai forni).

5
Fatto

Una volta sfornato adagiamo il tortano su una griglia per farlo raffreddare e serviamo ancora tiepido.

Mmm Che Bontà!

Rosy

Nel 2007 la celiachia bussa anche alla porta di casa nostra, mia figlia tredicenne improvvisamente si trova a dover rinunciare ai cibi che più amava: pasta, pane, pizza. Da sempre ho cucinato per far felici gli altri e proprio a lei non doveva mancare nulla: ho iniziato a impastare e re-impastare, ad infornare e sfornare. Dolce, salato, di tutto e di più. Con il giusto mix di pazienza, passione e farine sono arrivate le ricette giuste ed oggi sento la necessità di condividerle per farvi trovare ogni giorno il sorriso dello stare #Incucinasenzaglutine.

precedente
Straccetti di Pollo Fritti
Crêpes dolci
successivo
Crêpes dolci
precedente
Straccetti di Pollo Fritti
Crêpes dolci
successivo
Crêpes dolci

Aggiungi Commento